MARCO POLO NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

per un percorso interculturale
GENERE fiaba
TECNICA UTILIZZATA attori + pupazzi
DURATA DELLO SPETTACOLO 60 minuti
ATTI uno
AUTORE Olivia Cauzzo
FONTI ispirato a “il milione” di marco polo
MUSICHE originali a cura di Gian Pietro Pendini
SCENOGRAFIA Antonio Panzuto
ANNO DI PRODUZIONE 2006
AIUTI SU PIAZZA no
OSCURABILITA’ no
FASCIA D’ETA’ CONSIGLIATA scuola infanzia / primaria
ESIGENZE TECNICHE
Spazio minimo di montaggio: larghezza 6 m, profondità 4 m, altezza 3 m
Tempo di montaggio: due ore, con facilità d’accesso per carico e scarico
Tempo di smontaggio: un’ora e trenta
Con luci carico elettrico 8 KW corrente 380
Può essere realizzato anche in spazi non teatrali
TRAMA
……… La scena si svolge a Venezia, nel Campiel delle Busie dove abita un Marco Polo ormai vecchio, oggetto di scherno da parte dei veneziani. Persino Arlecchino si permette di prenderlo in giro andando a cantare sotto le sue finestre:
Nel campiel delle busie
ti conta le tue che mi digo le mie
la mia xe più bela,
la mia xe più granda,
la mia la vale un milion
ma Messer milion
le conta più strane
le conta più bele
le conta più grande
de ti  de lori e de mi.
L’arrivo però di messer Nicolò Donati, un astrologo che ama i racconti avventurosi ed è in grado di leggere il futuro darà a Marco Polo l’occasione di far rivivere il suo viaggio meraviglioso.
Lungo fu il viaggio
E in luogo selvaggio
Sempre a cavallo
O sul cammello
Per arrivare fino al gran Kan
Di tutto l’oriente grande sovran
Marco vai vai vai
 
In giro per il mondo
sempre in mezzo alle avventure
Dimmi dove arriverai
Da Sava  a Ciandu
Il viaggio difficile fu
varcando alte cime senza paura
scendendo poi giù nella pianura
attraversando la gran  Samarcanda
ricca  di oro e  di ogni vivanda
Marco vai vai vai
Marco Polo è un personaggio reale ed insieme fantastico per quel tanto di immaginifico che ci è stato tramandato dal racconto dei suoi viaggi con Il Milione. Egli viaggia sia per interessi economici che per spirito di avventura e desiderio di conoscenza. In questi due aspetti si avvicina molto ai bambini.
Accumula conoscenze ed esperienze in Paesi allora lontani e quasi sconosciuti, oggi a noi assai più vicini, conosce popoli “altri”, stabilisce con loro rapporti, comprendendone la civiltà. Davanti alle meraviglie ed alle ricchezze che incontra è più interessato a “capire” che a sfruttare e possedere.
Il Milione è un viaggio nell’economia dell’epoca condotto da un mercante veneziano, vissuto in una città mercantile, dove coesistevano e conducevano affari persone provenienti da luoghi diversi, con mentalità diverse, ma dove non esistevano chiusure e pregiudizi invalicabili. C’è in Marco Polo una continua attenzione per la qualità della vita delle popolazioni che incontra, si meraviglia per la pulizia delle città, per il cibo …

Ama la pace che favorisce i commerci, gli scambi e rende la vita sicura.
E’ quindi un personaggio fortemente positivo: paziente, osservatore, tollerante verso la religione altrui, comunicatore efficace, innovatore, che, pur nella sua lontananza storica, può essere presentato ai bambini di oggi suscitando il loro interesse.

1-marietta.jpg 2-marietta.jpg 2006_0123ERIKA0008+.jpg 2006_0123ERIKA0017+.jpg 2006_0123ERIKA0030+.jpg 5-gran-khan.jpg

scarica il pdf con la scheda tecnica dello spettacolo:

 

download pdf