IL BRUTTO ANATROCCOLO

per un percorso sullo scorrere del tempo
GENERE fiaba
TECNICA UTILIZZATA attori + pupazzi
DURATA DELLO SPETTACOLO 60 minuti
ATTI uno
AUTORE Olivia Cauzzo
FONTI “Il Brutto Anatroccolo” di Hans Christian Andersen
MUSICHE originali a cura Gian Pietro Pendini, Canzone di Amy Kohn e Gian Pietro Pendini
SCENOGRAFIA Antonio Panzuto
ANNO DI PRODUZIONE 2009
AIUTI SU PIAZZA no
OSCURABILITA’ no
FASCIA D’ETA’ CONSIGLIATA scuola infanzia / primaria
ESIGENZE TECNICHE
Spazio minimo di montaggio: Larghezza 6 m, Profondità 5 m, Altezza 3 m
Tempo di montaggio: due ore, con facilità d’accesso per carico e scarico
Tempo di smontaggio: un’ora e trenta
Con luci carico elettrico 8 KW corrente 380
Può essere realizzato anche in spazi non teatrali
TRAMA
Il tempo non ha odore, non ha colore, ma cambia le vite di ciascuno, modifica le cose; c’è il tempo meteorologico, il tempo storico, il tempo libero; si parla di tempo che non passa mai o che scorre troppo velocemente; il tempo si perde, si ruba, bisogna esser capaci di “andare a tempo”, di “rispettare i tempi”, di “stare al passo coi tempi”… ma date tempo al tempo
ed anche un brutto anatroccolo può trasformarsi in uno splendido cigno!
Lo spettacolo è ispirato al racconto di Andersen con il quale il grande scrittore rinnova con i suoi giovani lettori un festoso appuntamento ricco di fiducia nella vita.

Brutto-anatroccolo0001.jpg Brutto-anatroccolo0004.jpg P1030677.jpg P1030683.jpg P1030691.jpg P1050595.jpg P1050596.jpg P1050609.jpg

scarica il pdf con la scheda tecnica dello spettacolo:

 

download pdf

 

scarica il  la canzone dello spettacolo:

 

download musica